Ai piedi del Gennargentu: Nuraghe Ruinas

Il nuraghe Ruinas è situato nel territorio di Arzana, un paese in provincia di Nuoro: fa parte di un complesso nuragico che, oltre al nuraghe, conserva i resti di numerose capanne, circa 200, e di un pozzo sacro. E’ probabile che il sito nuragico venne abbandonato intorno al 1400 a causa di una epidemia di peste.
Il sito si trova a circa 1200 metri di altitudine, nelle pendici del monte Gennargentu, dove non mancano ricca vegetazione e fonti d’acqua: è uno dei complessi nuragici posti ad una maggiore altitudine. Il nuraghe è di tipo trilobato, formato cioé da un bastione triangolare e da tre torri agli angoli. Una delle torri è ancora visitabile insieme al cortile e alla scala che portava alla vetta del nuraghe.
Intorno al nuraghe vi sono anche le tracce di un edificio rettangolare molto ampio che si pensa potesse essere una capanna per le riunioni comuni. Inoltre, sempre in zona, sono presenti i resti di una tomba di giganti.

COME ARRIVARE

Da Arzana si prende la SS 389 in direzione Nuoro; si prosegue per 4 km in direzione Nuoro-Villagrande e al km 174,2 si imbocca sulla sinistra un ponte in granito. Si costeggia il lago Alto Flumendosa fino a un incrocio con un grosso masso in granito con la scritta “Gennargentu”. Si prosegue verso destra e dopo 5 km, superato un ponte,  si prende una strada asfaltata sulla sinistra. Si percorrono 10 km in salita su strada asfaltata e si arriva nei pressi del nuraghe.