Nuraghe Peppe Gallu a Uri, Sassari

Il nuraghe Peppe Gallu sorge nel territorio di Uri nel bacino del lago del Cuga, nella Provincia di Sassari.
Le acque del lago sommergono per gran parte dell’anno il nuraghe, che risulta visibile solo quando lo stesso è in secca. Nel bacino di questo lago era presente anche la Chiesa di San Leonardo che fu smontata pezzo per pezzo e ricostruita più a monte con precisa fedeltà.
Il nuraghe Peppe Gallu fu studiato approfonditamente prima che il lago coprisse la zona. Gli studi del carbonio radioattivo C14 hanno datato il nuraghe in un periodo che va dal il VI e il V secolo a.c.
Le sue stesse strutture, contrassegnate dalla netta prevalenza della muratura sullo spazio vuoto fruibile, fanno si che il nuraghe Peppe Gallu sia considerato tra i nuraghi a corridoio o pseudonuraghi.
Le fonti a disposizione riferiscono che il protonuraghe, studiato negli anni ’60 dall’archeologo Ercole Contu prima della realizzazione della diga del Cuga, sia stato smontato, e le singole pietre utilizzate per la costruzione del muro della diga.