Periodo Bronzo medio della Sardegna

Collocato tra il 1600 e 1300 a.C., dà inizio alla civiltà nuragica e alla costruzione dei primi nuraghi, edifici a torre di forma tronco conica costruiti con grosse pietre lavorate, e che internamente ospitavano una o più camere sovrapposte con copertura a tholos.

I nuraghi potevano essere monotorre o complessi definiti bastioni, costituiti da più torri unite da cortine murarie. Spesso intorno ai nuraghi sorgevano villaggi di capanne in pietra. Altre costruzioni del periodo del Bronzo medio sono i protonuraghi più grezzi e articolati su più corridoi, le tombe dei giganti, adibite alle sepolture collettive, e i tempietti nuragici ( i templi a pozzo, le fonti sacre ed i tempietti a megaron.